domenica 18 maggio 2014

Paella di Compleanno! :-)

Ieri sera grande party di compleanno a casa mia… (ovviamente festeggiavo i miei ennesimi 25 anni!)

Divina e Mr.Wahid mi hanno fatto penare un po’ perchè sono arrivati tardissimo e la mia fantastica sorpresa culinaria rischiava di finire nella pattumiera:

ho preparato la paellaaaaaa!!! Sorriso 

Adesso, siccome è riuscita una cosa fenomenale  che financo Bastanich a Masterchef non avrebbe avuto nulla da ridire, voglio svelare qui la mia ricetta segreta, così anche voi potrete tentare di stupire i vostri amici e parenti.

Ingredienti per 6 persone:

- 400 g di riso (attenti al riso, deve avere poco amido, quello per insalate va benissimo, no assoluto a quello per risotto)

- 3 fettine di maiale


- 3 fettine di petto di pollo


- due zucchine


- due peperoni (uno rosso, uno giallo)


- una melanzana


- 6 o 7 grossi pomodori


- piselli a volontà


- tre buste di frutti di mare surgelati (che bisogna pure risparmiare, ma se siete ricchi quelli freschi vanno ancora meglio!)

- un grosso calamaro


- 350 g di gamberi


- prezzemolo, aglio, basilico, cipolla, sedano


- un limone non trattato (ci servirà la bucci grattugiata)


- vino bianco


- fumè di pesce (che io tenevo in congelatore per le emergenze!!!)


- due bustine di zafferano




Preparazione
(mooolto lunga!!! Considerate di iniziare almeno tre ore prima di cena)

1) Frulliamo il basilico, mezza cipolla, cinque o sei spicchi d’aglio il prezzemolo e il sedano per creare la base per un soffritto gustoso…

2) Passiamo poi ad affettare le verdure: i miei amati peperoni a listarelle, le zucchine a rondelline, la melanzana a cubetti e poi mettiamo a grigliare tutto senza olio (io ho usato il testo romagnolo per l’operazione)

3) Poi è il turno della carne: tagliamola a cubetti su un tagliere e poi saltiamola in padella con un filo di vino bianco e parte della base del soffritto che abbiamo preparato

4) Adesso grigliamo i gamberi e teniamo tutto al caldo (magari in un fornetto intiepidito come ho fatto io..)

Adesso arriva il bello:

5) In una grossa padella (io ho usato una pentola gigante in alluminio coi manici molto simile alla vera paella usata dagli spagnoli) mettiamo abbondante olio, sale, pepe, la base del soffritto e giù il riso!
Mettiamo un bel po’ di vino bianco e lasciamo che evapori completamente.
Adesso aggiungiamo i frutti di mare e i calamari (tranne i gamberi e i i frutti di mare in guscio che teniamo ancora da parte) e misceliamo con il riso, poi giù tutte le verdure, i piselli e la carne, mischiamo tutto ben benino…  se volete, come ho fatto io, aggiungete pure qualche fogliolina aggiuntiva di basilico….

6) Adesso riempiamo il nostro pentolone con il brodo di pesce seguendo la proporzione “una tazza di riso= tre tazze di brodo. E ovviamente in un po’ di brodo sciogliamo lo zafferano e aggiungiamolo…
Mescoliamo il tutto con una paletta e poi lasciamo lì a cuocere per una ventina di minuti circa finché tutto non si sarà assorbito completamente.

Regola fondamentale per una paella perfetta: non mescolare mai più da questo momento. Non è un risotto, è la paella!!! Se attacca sotto va ancora meglio, è normale (io però sono bravo e non ho fatto attaccare il riso!Sorriso) .

Ogni tanto prendete la pentola dai manici e agitate il composto, ma mai usare un mestolo!!!

7) Verso fine cottura, diciamo quando mancano circa 5 minuti e il brodo è quasi tutto assorbito, mettiamo sopra i gamberi e i frutti di mare in guscio in modo da creare un aspetto estetico gradevole,
Quando è quasi pronta, spolveriamo con un po’ di prezzemolo, la buccia del limone grattugiata e un po’ di pepe se volete…

Il risultato è garantito! (almeno io ho avuto un successo strepitoso!) Sorriso

Buon Appetito!!!

0 Favolosità:

Post Your Comment (looking for the old comment form?)

...e che sia favoloso!!!