lunedì 22 agosto 2011

l’equilibrista

A volte hai la sensazione di muoverti su un equilibrio talmente precario e vivi nella consapevolezza che quel filo sottile sul quale cammini inesorabilmente si spezzerà.


E preghi che ciò non accada, e cerchi di godere fino in fondo ogni attimo traballante di quel poco che la vita ti sta offrendo.
E contemporaneamente ti chiedi cosa succederà dopo, quando ti troverai col sedere per terra.


Chi ti darà una mano ad alzarti?
Forse nessuno e dovrai farcela da solo.
O forse qualcuno è lì ma ancora non lo sai...

10 Favolosità:

Il lago dei misteri ha detto...

Bella riflessione! Ma nessuno può dirlo fino a quando ci troveremo a sperimentarlo...

Favoloso ha detto...

@Il lago dei misteri: caro lago, tu che sei lì da millenni, sai pure tu che nulla è immutabile, che gli equilibri sono sempre instabili, che se ne creano sempre di nuovi. Anche tu hai vissuto mille vite e altre mille ne vivrai probabilmente. Neppure l'acqua del tuo lago è rimasta mai la stessa

`·. ̧ ̧.· ́ ́ ̄`··.Giusy.·`·. ̧ ̧.· ́ ́ ̄`· ha detto...

Ciao dolcezza...magari si potesse sapere in anticipo ciò che accadrà gioia...
Fai di tutto per mantenere un equilibrio mentale e fisico...ma ahimè c'è sempre qualcuno o qualcosa che rovina la tua quiete...
Cadi...ti fai male...mani e piedi dolenti...che fai?
Rimugini...ti arrabbi...e ti chiudi in te stesso.
Cerchi in qualche modo di recuperare le forze e se ti lasci andare sei fottuto!"SCUSA PER IL TERMINE"
Quindi lottare sempre a muso duro...in tutte le circostante!Parlo perchè ci sono stata in quelle cadute e fanno tanto male!ma ora sono in piedi e ho ripreso il mio equilibrio.
Ti stringo forte volendoti bene!
Un bacione.

Favoloso ha detto...

Fru, tesoro!!!
Sai sempre cosa dire e quando dirla... :)
Beh, io non sono un tipo che si abbatte, resto sempre dritto controvento.
A volte però mi metto a pensare e mi accorgo di aver vissuto dieci, cento, mille vite diverse.
Ogni volta ho dovuto cercare e trovare un equilibrio diverso.
Questa volta è difficile, questa volta ho la sensazione che sia tutto diverso...
ma io resto sempre dritto controvento anche stavolta!!!

`·. ̧ ̧.· ́ ́ ̄`··.Giusy.·`·. ̧ ̧.· ́ ́ ̄`· ha detto...

Ti voglio bene!

lella ha detto...

la vita tesoro è sempre appesa ad un filo e credo che tutti noi abbiamo spesso avuto la sensazione di camminare in equilibrio con la paura di cadere.Posso assicurarti che siamo sempre e soltanto noi da soli a rialzarci perchè anche se avrai mille persone vicino,la tua decisione sarà sempre quella decisiva.
Ciaooooo favoloso:-)))
un abbraccio
Lella

Favoloso ha detto...

@giusy: io te ne voglio di più, scommettiamo? :)

@Lella: Niente di più vero... ma è la consapevolezza di aver qualcuno accanto che ci fornisce la forza necessaria

Lario3 ha detto...

Bello!!! :-D

Grazie per il commento, CIAO!!!

Ricette di Mondo ha detto...

ciao,bel blog complimenti!!..Mi sono iscritto ai tuoi lettori così ti seguirò sempre perchè il tuo blog è molto interessante.
Se vuoi passa a visitare anche il mio blog.
http://ricettedimundo.blogspot.it/
Lascia un commento oppure iscriviti ai lettori fissi per sapere che sei passata..
Ciao e a presto

Favoloso ha detto...

@ricette di mondo: grazie per i complimenti vengo subito a visitare il tuo blog e spero di trovarlo interessante come suppongo dal titolo!!!

Post Your Comment (looking for the old comment form?)

...e che sia favoloso!!!