giovedì 23 luglio 2009

Un peccato non leggere questo post!

Cattedrale di S. Lorenzo Costretto dai casi della vita, sabato mattina mi recherò nientepocodimenochè in cattedrale per fare il passo più lungo della gamba e cresimarmi.
A voler raggiungere questo traguardo non mi spinge un forte istinto religioso ma la necessità di diventare padrino al battesimo della piccola Elena...
A dire il vero la cosa che mi spaventa di più è che domattina dovrò andare a confessarmi... e non lo faccio da anni!

Vorrei che ALessia Marcuzzi fosse il mio confessore...Al Grande Fratello entrare nel confessionale è molto più facile: basta fare il nome di qualcuno che ti sta sui cosiddetti - et voilà - se tutto va bene arrivi in finale!
Qui invece non posso incolpare gli altri ma devo autonominarmi.
E non c’è Alessia Marcuzzi ma un anziano sacerdote a cui puzza l'alito.
E’ ovvio che preferivo la Marcuzzi, anzi, se ci fosse la Marcuzzi credo che mi confesserei tutte le mattine.

Io, Ned FlandersA parte gli scherzi, questa cosa della confessione mi scombussola un po', anche perché non saprei proprio che peccati andare a raccontare al sacerdote...
Non che io sia uno stinco di santo, è chiaro, ma francamente non mi viene in mente nulla di eccezionale... 
Generalmente non uccido, onoro il padre e la madre, non desidero la donna d'altri (la Marcuzzi è single, vero?), non rubo, non gioco d'azzardo e per sicurezza neppure a tombola e tressette.

INSOMMA, CONFESSO:
SONO UNA SPECIE DI NED FLANDERS

E allora mi date una mano?
Suggeritemi qualche peccato da raccontare al prete, qualcosa di atipico, ovviamente, qualcosa che possa farmi apparire favoloso anche dentro il confessionale, che possa far dire al prete: “Però… che peccato interessante, devo provarlo anch’io!
Mi raccomando, conto su di voi!
Intanto io vado a ripassare l'Atto di Dolore che proprio non mi entra nella capoccia…

31 Favolosità:

Bruno ha detto...

ho peccato perchè ho rubato le caramelle......dalla nonna... :-)

Giò ha detto...

Potresti dire che tratti sempre male me!!! Ecco, si, và a confessarti, và...

stella ha detto...

Lasci sola stella a lungo...ma poi le chiedi scusa.
Rieccomi a casa!

L'agenda è bella!

Lario3 ha detto...

Bellissimo!!!

Grazie mille per il commento, CIAO!!! :-D

Lario3 ha detto...

Anzi: grazie per I commenti :-D

CIAO!!!

Tarkan ha detto...

No, signori miei, non ci siamo. Voglio una cosa che stupisca il prete, tipo: "ho rubato i soldi delle offerte per comprarmi la birra".
Possibile che non ci sia un vero peccatore tra tutti i miei lettori?

mina ha detto...

boh...io non saprei!...però potresti dire che non hai peccati!!...quindi niente confessione...il prete per lo me rimarrà stupito...forse!

Alfa ha detto...

"Ogni volta che mi confesso sento l'impulso irresistibile di saltare addosso al confessore".

O ti caccia o cucchi...

;)

Alfa ha detto...

Alternativa pudica:
"Ogni volta che mi confesso mi viene voglia di menare il confessore".

Alfa ha detto...

Alternativa mafiosa:
"Ho degli amici che vogliono che mi dia l'assoluzione..."

Iole ha detto...

Anch'io non mi confesso da anni... non saprei che dire al prete.

stella ha detto...

Ho circuito la tua perpetua...c'è stata subito!

lella ha detto...

padre,devo confessare ke nn rispondo sempre ai commenti sui miei post , nn vado a far visita ai miei amici sulla piattaforma blogspot,nn li taggo e nn li linco....dici ke capirebbe?
Lella

Tarkan ha detto...

@Mina: Magari non avessi peccati, sarei capace di levitare e di camminare sulle acque!!! E soprattutto farei la moltiplicazione degli involtini primavera!

@Alfa: ecco, queste sono opzioni utili... le terrò in considerazione (sperando che di non "cuccare" il sacerdote, ovviamente!)

@Iole: Mai dire al prete che non ti confessi da anni, ti farebbe una ramanzina che non finirebbe mai!
Ecco perchè domani, a questa domanda, risponderò vagamente!

@Stella: questa è fantastica... anzi favolosa!
Sempre sperando che la perpetua sia Alessia Marcuzzi!

@Lella: lui no, io sì! Lo so, e mi spiace... cercherò di essere più presente anche se non è facile ultimamente!!!

benson blu ha detto...

io non so proprio che fare...atto di dolore??? non lo rammento...credo che incolperò Peppemog di tutto..
vado bene????
ciao figlio..notte

Tarkan ha detto...

@Benson Blu: eeeh tu sei nella mia stessa barca, figlio!
Ricorda che hai tempo fino a domani per la confessione, che sabato mattina non faremo in tempo!!!
E soprattutto rammenta che senza confessione non puoi cresimarti e che se ti confessi rischi la scomunica!
Ti assolveranno???

Beh sabato vedremo cosa accadrà, nel frattempo, speriamo domani di trovare un sacerdote compiacente che chiuda un occhio sui nostri piccoli "peccatucci"!

P.S.Vorrei proprio sapere che peccatucci racconterebbe Divina... da far accapponare la pelle!!!

stella ha detto...

Tarkan non confessare che ti confessi solo per la cresima...e quindi solo per il battesimo...se no niente assoluzione...

Vieni sul mio blog dei premi.

stella ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Tarkan ha detto...

@Stella: ovvio! Però nascondere un peccato al proprio confessore non è a sua volta peccato? Oh no! Adesso mi tocca confessarmi due volte! :-)

Marianna ha detto...

nel mio blog c'è un regalino per te ...un cuore!

Tarkan ha detto...

@Marianna: Beh, che dire? ...Grazie di CUORE! :-)

stella ha detto...

Tarkan, mi fai perdere la testa...vieni sul mio blog dei premi...

Tarkan ha detto...

Torno adesso dal "confessionale".
Confermo: non c'era la Marcuzzi, ma un vecchio prete a cui puzzava l'alito.
Ed è rimasto così deluso dai miei peccati che mi ha chiesto: "Tutto qua?" e poi ha iniziato a farmi domande sul sesso. Anche abbastanza dettagliate.
Ma il sesso secondo voi è peccato quando è fatto con amore?
Non dovrebbe essere esaltazione dei sentimenti?
Il sesso è davvero così "sporco" o invece è purezza quando di mezzo c'è l'amore?
Vorrei conoscere il vostro parere in proposito...
E dire "non andare a messa è peccato" non è tirare acqua al proprio mulino?
I preti non ti chiedono mai se leggi la Bibbia, se fai del bene, se seguì gli insegnamenti del Vangelo.
No, a loro interessa solo se fai sesso (soprattutto come lo fai nel dettaglio) e se vai a messa.
Oggi al sacerdote ho posto un mio dubbio esistenziale, mi aspettavo una disquisizione teologica da parte sua.
Invece mi ha risposto con cose che non c'entravano niente, luoghi comuni e basta, senza manco citarmi un passo sacro a casaccio.
Il confessore non dovrebbe essere anche un consigliere, un appoggio nei momenti di difficoltà?
Ecco perché la gente ha perso fiducia nei sacerdoti...
Magari sono stato sfortunato io, magari ci sono sacerdoti all'avanguardia, pronti a comprendere, capire, aiutare. Ma se ci sono, mi dite dove sono? Grazie

Tarkan ha detto...

@Stella: mea culpa! Sono stato tutta la mattinata in chiesa per questa storia della confessione. Adesso sono in viaggio verso Palermo e son collegato col telefonino che va lento come un macinino... adesso provo ad accedere per dare un'occhiata, stasera ritorno per visionare "a schermo intero" dal portatile!
P.S.Nelle tue foto ho visto il tuo portatile nuovo e sembra una meraviglia :-) come ti ci trovi?

Iole ha detto...

Tarkan io non sono molto religiosa...
Penso che ognuno di noi debba essere libero di fare o non fare "certe cose".
La cosa che mi da fastidio dei preti è che predicano bene e razzolano male.
Per loro niente sesso fuori dal matrimonio... ma se va una coppia con figli e gli dice che vogliono sposarsi in Chiesa non fanno storie... ma quei figli come sono nati??? Boh!
Così come chi è divorziato non può fare la comunione. Perché? Io conosco persone divorziate che sono delle bravissime persone ma per la Chiesa non meritano la comunione, altre persone che sono sposate (ma fanno tanti altri peccati anche gravi) possono farla.
Quindi che dirti? Fai quello che ti senti di fare. E divertiti alla festa di battesimo della tua piccolina!
^_^

Tarkan ha detto...

@Iole: d'accordissimo con te. Io ho studiato diritto canonico e ne so qualcosa di quanto è arretrata la Chiesa in merito a certi argomenti come divorzio o convivenza. La convivenza (o anche il semplice matrimonio civile) viene equiparato al concubinato e ti fa vivere in stato di perenne peccato.
Cose da 1200!
Quello che non capisco è come un sacerdote che vive (teoricamente) nella castità e al di fuori della vita di coppia e - a volte - anche fuori dalla società e dal tempo, possa darti consigli di vita, possa dirti cosa è giusto e cosa è sbagliato.
Il sacerdote ha solo una visione teorica della vita laica e tra l'altro è una visione ferma ai tempi del Petrarca.
Non sarebbe il caso di modernizzarci un po'? Bah!
P.S.Resta inteso che continuerò ad agire a modo mio... è ovvio!

Iole ha detto...

C'è quel teoricamente che non mi convince...
Che dire sui preti o frati che violentano le donne o peggio ancora i preti pedofili?

Visto che il prete non ti ha citato un passo sacro a casaccio, lo faccio io "chi è senza peccato scagli la prima pietra"!

lella ha detto...

ma ciao e grazie x esserti fatto vivo.
Si capiva la battuta e?
Cmq io nn sarò venuta da te xkè sono stata giù solo 1 settimana e ne ho approfittato, visto ke ho la nonnina a capod'Orlando,x fare un giretto veloce....
ma tu potevi venire alla pizzata,mannaggia!!!
La prossima volta ke vengo giù ti tartasso aal'inverosimile di commenti finkè x pietà nn verrai all'incontro :-)
bacio
Lella

Tarkan ha detto...

@Iole: quelli per fortuna sono casi limite, almeno spero che lo siano. Ma chi ci crede che i sacerdoti pratichino la purezza assoluta? Nemmeno uno "sgamo" con qualche bella vedovella (o bel vedovello) disponibile?
E non mi dire che durante le focose notti di desiderio si mettono a suonar le campane!
Mai un sogno erotico? O un desiderio o un pensiero guardando una bella donna? Questo non è un prete, è un santo.
Teoricamente il sesso per la chiesa è volto solo alla procreazione. Quindi, sempre teoricamente, se una sposina rimane incinta di sei gemelli la prima notte, rinuncia al sesso a vita a meno di fare altri figli... perché ricordo che usare metodi contraccettivi (tranne l'Ogino-Knauss) è peccato!
Non è ridicolo tutto ciò?

Tarkan ha detto...

@Lella: mea culpa! Dalle foto che avevi pubblicato mi sembrava che ne avessi approfittato per fare un tour della sicilia.
Dai, la prossima volta mi vieni a prendere sulla harley e mi porti in pizzeria ;-)

stella ha detto...

...è pura purezza, quando c'è l'amore...!

Tarkan ho difficoltà col portatile, perchè ha programmi diversi da quello fisso col quale mi sono allenata moltissimo.

Post Your Comment (looking for the old comment form?)

...e che sia favoloso!!!