martedì 11 novembre 2008

Lo scaldabagno indemoniato

altan2 Vi ho già narrato le mie amare vicissitudini con l’idraulico fantasma e lo scaldabagno posseduto dal demonio. Eh sì! Vi ho assillato un bel po’, ma non abbastanza!

Ecco infatti un nuovo capitolo del mio poema epico dedicato allo scaldabagno: questa mattina ho aperto il rubinetto della doccia e – ahimè – sono stato bombardato da una terrificante acqua gelata. E’ vero che così mi sono svegliato bene bene bene e ho raffreddato i miei eterni bollenti spiriti, però diciamo pure che è stata una sorpresa inaspettata ma soprattutto poco gradevole.

 536064205_ed548cce82 Dopo aver analizzato ben benino le possibili cause del problema, ho raggiunto la soluzione dell’enigma: lo scaldabagno nuovo era staccato. Ho pensato di averlo dimenticato spento ieri sera, ma dopo averlo acceso, ho notato che la famosa lucina rossa rimane purtroppo spenta. Ne desumo che lo scaldabagno (che da adesso in poi ribattezzo in scazzabagno) si è spento da solo per effetto del salvifico salvavita.

Ok la mia vita è salva perché ci sarei pure potuto rimanere secco, però adesso chissà quando tornerà a dargli un’occhiata quell’incompetente dell’idraulico!!!

Amici ho bisogno di aiuto: per le prossime due settimane a casa di chi posso trasferirmi??? Ma secondo voi ho il malocchio???

8 Favolosità:

Chanel n°5 ha detto...

Belle le piastrelle, hanno un fattore anni 80 notevole.

Tarkan ha detto...

Grazie per il complimento ma non sono le mie piastrelle. Lo scazzabagno non mi ha dato il consenso ad essere inquadrato, così ho dovuto pescare un immagine dal web

marchetto ha detto...

Pur se la sorte ti ha graziato
resti sempre un disgraziato!
Con Marchetto a disposizione
ti vai a perdere l'occasione!?
Temi i ferri del mestiere?
me li ficco nel sedere!
Hai paura dell mio idrante?
io lo tappo in un istante!
Cos'aspetti dunque?chiama pure
senza attrezzi si fa pure!
A mani nude e senza elmetto
abbia inizio il servizietto!

Chanel n°5 ha detto...

Io posso guardare?

PS Visto che a voi l'idrante non serve, me lo passereste?

Gran Duchessa Arabelle Dubois (coniugata Sucameli) ha detto...

Pregiatissimo Sor Marchetto, non si curi affatto dei dinieghi di Monsieur Tarkan, piuttosto anch'io avrei bisogno dei suoi tanto decantati servigi. Nella mia villa en Provence possiedo circa 43 bagni e vorrei collaudarli tutti con un esperto idraulico quale lei è! Spero l'età non sia un elemento che possa inibirla, giudicherà lei stesso che le mie grazie rimasero quelle di un tempo, senza segni di cedimento alcuno.
Rispettosamente vostra, Gran Duchessa Arabelle Dubois (coniugata Sucameli)

Marchetto ha detto...

@Chanel N°5 e Gran Duchessa Arabelle Dobois (coniugata Sucameli)

Care dame
dolci muse
mi sembrante un poco fuse!
non è chiaro il mio concetto?
io lo scambio non lo accetto!
Per Tarkan ho una passione..
questa è la mia propensione...
Io l'idrante ve lo presto
ma non mi chiedete il resto...
Quella è cosa delicata...
con cautela va trattata
Quindi forza
io non mollo
prima o poi avrò il mio pollo!
Con coraggio e a petto in fuori
vado a infrangere altri fori*!



*ps:volevo dire"cuori"!

Giò ha detto...

Che poeta!!!!!!!!!

Tarkan ha detto...

Sor Marchetto, mi permetto:
sarà pure idraulico perfetto,
ma in quanto a rimare
lascia un po' a desiderare.
Un consiglio me lo accetta?
Lasci stare e in tutta fretta!


P.S.E per piacere la smetta di molestarmi, lo scaldabagno è ormai esorcizzato e funzionante al 100% quindi non ho più bisogno di lei e dei suoi doppi sensi. La scarico (int' o cess')

Post Your Comment (looking for the old comment form?)

...e che sia favoloso!!!