mercoledì 12 novembre 2008

Cuor Contento il Ciel l’aiuta

Vedete che succede? Mi mandano in ferie per due settimane e mentre sono via tutti si danno alle pazze gioie con scioperi e cancellazioni di voli! Ma adesso ci penso io a risolvere tutto e a rimettere in riga questi assistenti di volo!
Meglio scherzarci su perché ritornare al lavoro mentre imperversano mille casini è una cosa davvero drammatica. E pensare che avrò almeno una quarantina di mail arretrate da consultare e una miriade di aggiornamenti da recuperare mi fa venire i brividi di terrore e raccapriccio
Spero comunque che questo video mi ridarà il buonumore e mi consoli dal mio necessario ed inevitabile ritorno al lavoro! In fondo, comunque vadano le cose, meglio affrontarle con sorriso!


Lo dice anche Madame Stella: “Gioia, quannu u cosi vannu torte, chianciri o ririri è u stiessu, pecciò tantu vali chi ti fai una bedda risata e comu va va!”

4 Favolosità:

Chanel n°5 ha detto...

"U Signure aiuta i picciriddre e i mmiache."

Gran Duchessa Arabelle Dubois (coniugata Sucameli) ha detto...

Madame Chanel vergognatevi! La vostra fama di donnaccia vi segue ovunque ormai! Che è mai questo modo di esprimersi? Vi ripeto che non debutterete mai in società fino a che non inizierete a comportarsi come una dama compita quale io sono. Distinti saluti e assabbinirica a tutti

Chanel n°5 ha detto...

Ok, ok, mi rimetto alla Vostra etichetta Madame Sùcameli.
Sono disposta a trasferirmi alla Vostra Corte e apprendere da Vossia tutto il necessario per debuttare in società, d'altronde Rita Dalla Chiesa e Garrison Rochelle sono da sempre i miei miti.
Mi permetto però di porre una condizione, datemi la targa del camionista.

Gran Duchessa Arabelle Dubois (coniugata Sucameli) ha detto...

Cosa intendete insinuare con ciò? Una vera nobildonna quale sono io disdegna certi mezzucci e certe mezze paroline volte solo a far la gioia delle malelingue!
Non vi permetto di insinuare alcunché possa incrinare la mia onorata fama di retta donna. Di quale camionista andate cianciando, di grazia? Io illibata sugnu e sempre lo sarò. Mai uomo osò toccare le mie grazie. E francamente vorrei proprio capirne il perché.
(si accende una sigaretta mentre ripensa all'episodio del camionista)

Post Your Comment (looking for the old comment form?)

...e che sia favoloso!!!